Prenotazione OnLine
Arrivo: Notti:
Adulti: Bambini:

Piazza dei Miracoli

Piazza dei Miracoli, a dieci minuti in auto dal nostro hotel a Pisa ha una storia tutta particolare, a partire dal suo nome, che deve alle bellezze che ospita definite da Gabriele D’Annunzio appunto dei miracoli: proprio per questo è entrata a far parte dei Patrimoni dell’Umanità Unesco.
Ospita infatti, tra gli altri, il Duomo pisano, il Battistero, la celebre Torre di Pisa e il Campo Santo monumentale ed è stato il luogo dove nacque l’arte romanica pisana, poi estesasi a gran parte della regione.

Il Duomo cittadino, monumento che per estensione svetta nella piazza erbosa con un colpo d’occhio particolare, è dedicato a Santa Maria Assunta: mostra influenze varie dal punto di vista artistico, tanto che vi si possono riconoscere elementi di cultura islamica.
Di fronte alla facciata ovest del Duomo, o Primaziale, sorge poi il Battistero dedicato a San Giovanni Battista, di stile romanico gotico, di cui particolarissima è la cupola dalla forma troncoconica.

Da non perdere al suo interno le suggestive vetrate e il pulpito di Nicola Pisano, da molti ritenuto il precursore del romanticismo.
Oltre alla celebre Torre di Pisa (link pagina torre), la Piazza dei Miracoli ospita la grande e maestosa fontana di Giuseppe Vaccà, abbellita da un tripudio di Putti, opera di Giovanni Antonio Cybei, che reggono lo stemma cittadino e quello dell’Opera della Primaziale Pisana.